VALCENOGASTRONOMIA. DALL’ APPENNINO AL PO. DALLA VALCENO ALLA CITTA’. A TAVOLA CON I FARNESE – 1^ PARTE

           VALCENOGASTRONOMIA.

N.4/2017 (Serie Valcenoweb.it) – BY GIUSEPPE BEPPE CONTI

BATTEI A. – A TAVOLA CON I FARNESE. BUON APPETTITO DUCA – BATTEI – 2013

Questo è il racconto della fastosa tavola farnesiana, a testimoniare come la fama di Parma capitale della cucina sia nata secoli fa. Le cronache dell’epoca restituiscono un’immagine di grande sfarzo, al tempo dei fastosi apparati barocchi e delle messinscene senza uguali, anche la tavola, con i suoi riti, le sue cerimonie e i mille sontuosi piatti artisticamente decorati, diviene ostentazione del lusso, della potenza e della nobiltà dei duchi. Il libro, ricco d’immagini, si apre con un’affascinante ricostruzione storica delle vicissitudini dello Stato Farnese, per poi arrivare all’organizzazione della cucina di corte e alle ricette, scoprendo così la grande passione dei duchi per i cibi sofisticati e riccamente elaborati e per le tavole dominate dagli elementi scenografici e teatrali. In appendice, le originali e curiose ricette di casa Farnese.

IN BIBLIOTECA LO TROVO:

Localizzazioni: Biblioteca gastronomica Academia Barilla , Biblioteca Palatina , Libro ModernoMonografiaDescrizione        *A tavola con i Farnese : buon appetito Duca / Antonio BatteiParma : Battei, 2013143 p. : ill. ; 16 cm.Codice SBN        PAR1221074ISBN        9788878831742Collana         Collana Parmigianina. Cucina  3Primo Autore        Battei, AntonioNote, bibliografia e oggetti digitaliSoggettario Firenze        Culinaria – Parma e Piacenza <ducato>Farnese <casa> – Corte – CucinaClassif. Dewey        641.013        Gastronomia e piaceri della tavola641.594544        CUCINA TIPICA. Parma <prov.>Classif. gastronomica        9.5.1.7.1        Storia e cultura gastronomica. Storia e cultura della cucina italiana. Storia e cultura regionale italiana Nord. Storia e cultura Emilia Romagna. Parma.Luogo pubblicazione        ParmaEditori        BatteiAnno pubblicazione        2013

BY GIUSEPPE BEPPE CONTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *