IL GHIRO. MAMMIFERI IN APPENNINO.

Il ghiro (Glis glis) è un comune e piccolo mammifero dei nostri boschi. Dall’aspetto a metà strada fra un topo e uno scoiattolo, presenta una livrea superiormente grigio/brunastra con parti inferiori bianche, grandi e numerose vibrisse, cerchi scuri intorno agli occhi e folta coda. E’ una specie arboricola, diffusa un po’ ovunque, comune, abbondante e particolarmente vorace: la sua dieta è costituita prevalentemente da nocciole, noci e frutta. Il ghiro è un roditore quasi esclusivamente notturno, che passa buona parte dell’anno in letargo: a questo è dovuta anche la sua fama di essere un dormiglione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *