“Tutti mi chiamano bionda”. Emigranti dalla val Taro e val Ceno con valigia e………fisarmonica. BY ER 3/2008

Introduzione all’articolo di Romano Viazzani che lo ha segnalato:

Sono molto onorato di essere stato incluso in questo bellissimo articolo del 2008 sui fisarmonicisti all’estero con le proprie radici nelle valli del Taro e del Ceno nella provincia di Parma. É una storia affascinante quella dell’emigrazione da queste zone, che, durante il 19esimo e 20 secolo era spesso accompagnata dalla fisarmonica. Ringrazio l’amico fisarmonicista Dominic Karcic del Long-Island Accordion-Alliance per averlo condiviso.

I’m very honoured to have been included in this lovely article of 2008 on the accordionists round the world whose roots lie in the valleys of the Taro and Ceno in the province of Parma. It’s quite fascinating that migration from these valleys in the 19th and 20th centuries was often accompanied with an accordion in tow. My thanks to my friend, accordionist Dominic Karcic of the Long-Island Accordion-Alliance for sharing this article.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *