ANNO 1926. BORE DI METTI L’ARRESTO DEL BANDITO MASSARI. LA STAMPA 24 dicembre

Il bandito Massari arrestato sull’Appennino Parmense Parma, 23, notte.

Giunge notizia da Bore di Metti di un sensazionale arresto operato alle ore 22 di ieri mercoledì. Il maresciallo dei carabinieri di quella stazione, che è nell’alto Appennino Parmense, sulla strada provinciale Borgo San Donnino-Bardi, ha telegrafato al comando della Tenenza dei carabinieri di Borgo San Donnino di aver arrestato il notissimo bandito Giacomo Massari detto Martin, il quale proveniente dalla Liguria tentava di raggiungere il suo paese nativo. La notizia manca ancora di una precisa conferma e di particolari sulle circostanze dell’arresto. Da Borgo San Donnino sono subito partiti un ufficiale dei carabinieri e un ufficiale della 7a Legione della Milizia fascista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *