La Pro Loco di Bore organizza per Domenica 26 Luglio: Camminata METTI (Bore) – BELLAGAMBA (Bardi).

Domenica 26 luglio vi porteremo a Bellagamba, paese in provincia di Parma (Bardi), percorrendo i sentieri utilizzati dai partigiani durante la seconda guerra mondiale.
Questa camminata, lo scorso anno, è stata ideata e fortemente voluta dal nostro compaesano Franco Sorenti, (scomparso recentemente)
tanto è vero che ci aveva concesso il privilegio di utilizzare l’unica foto esistente di Giovanni lo Slavo, comandante delle brigate partigiane della zona.
In memoria di Franco (Pacio per gli amici) riproponiamo questa suggestiva camminata…

👉 RITROVO: ore 7.30 davanti alla Locanda di Metti, frazione di Bore, provincia di Parma. 👍PARTENZA ORE 8

👉 DIFFICOLTÀ: percorso ad anello di 8,2 km con dislivello di 507 mt ; adatto ad adulti e bambini dagli 8 anni in su ALLENATI A CAMMINARE 🏃🏃🏃.

I minori devono essere accompagnati da un adulto garante e responsabile.

⌛ Durata ore 3.5 h totali circa escluse le soste.

La Proloco si riserva di annullare e/o modificare il percorso in caso di eventi meteorologici avversi.

Quota di partecipazione:
3️⃣ EURO
La quota di partecipazione comprende esclusivamente la copertura assicurativa

⚠️⚠️⚠️

ATTENZIONE: Il periodo particolare legato alla pandemia da Coronavirus ci impone regole da rispettare in modo ferreo.

MASCHERINA 😷
La mascherina VA indossata nei momenti di arrivo, accoglienza, briefing, durante le soste e al momento di incrocio sul sentiero con altre persone anche non appartenenti al proprio
gruppo, nonche qualora si debba tossire o starnutire. La mascherina NUOVA indossata invece durante il cammino, qualora ben distanziati di almeno 2 metri: deve essere tenuta sempre immediatamente a
portata di mano (sotto il mento, in tasca…). Si indossa e si rimuove secondo le consuete indicazioni ministeriali.

MANI 🖐️
Le mani vanno disinfettate molto spesso con il disinfettante a norma. L’uso dei guanti non e necessario durante l’escursione, ma e obbligatorio avere con se i guanti come richiesto per situazionidi emergenza. Una volta tolti e ben smaltiti occorre disinfettare nuovamente le mani. I guanti si indossano e si rimuovono secondo le consuete indicazioni ministeriali.
Evitare di toccarsi occhi, naso, bocca con o senza DPI.

SMALTIMENTO DPI. Durante l’escursione ogni partecipante dovra essere dotato di un doppio sacchetto di plastica per riporre i DPI usati e potenzialmente infetti.

DISTANZIAMENTO. E’ obbligatorio mantenere una distanza di sicurezza di almeno 2 metri con ogni altra persona, ad eccezione fatta per i conviventi. Tale distanza minima va tenuta durante ogni
momento dell’escursione, in sosta e in movimento. E’ possibile richiederla direttamente con gentilezza
a chi si avvicini troppo.

INDUMENTI. Ogni partecipante dovra essere dotato di un doppio sacchetto di plastica per riporre gli indumenti sudati, che non potranno essere messi ad asciugare all’aria aperta, bensi vanno riposti in una busta ermetica e messi nello zaino. E’ espressamente vietato lo scambio di indumenti per qualunque motivo, sia puliti che usati.

OGGETTI. E’ assolutamente vietato lo scambio anche momentaneo di oggetti personali: Non passarsi
bastoncini da trekking, borracce, cibi, burro cacao, creme, occhiali e qualunque oggetto personale

EQUIPAGGIAMENTO:
Scarponi da trekking alti con suola antiscivolo (no scarpe da ginnastica); Zaino; Abbigliamento da trekking “a strati”: maglia, pile o felpa, giacca protettiva antivento / antipioggia; Pantaloni lunghi da escursione; Borraccia con acqua: almeno 1,5 litro a testa; occhiali da sole, crema solare

DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE (DPI) 😷

– mascherina chirurgica o altro dispositivo lavabile di analoga valenza, certificato CE; mascherina di scorta nel caso in cui quella in uso si deteriorasse
– gel disinfettante a base alcolica certificato CE, non autoprodotto;
– guanti monouso in lattice o nitrile (facoltativo) da utilizzare solo in caso di necessità
– sacchetto per il corretto smaltimento dei dispositivi usati.
– Mantenere un comportamento disciplinato nel corso dell’iniziativa, rispettando le persone e le proprietà private e attenendosi alle disposizioni impartite dalla guida.
Seguire il percorso stabilito senza allontanarsi o abbandonare il gruppo
– Non raccogliere fiori, piante o erbe protette
– Non infastidire o turbare la fauna, evitando comunque rumori, schiamazzi e riproduttori di musica sonori in generale.
– Evitare ogni comportamento che comporti rischio di avvio incendio, a tale scopo è fortemente sconsigliato di fumare lungo i percorsi
– Conservare i propri rifiuti fino agli appositi cassonetti incluse bucce di frutta, fazzoletti di carta ed altro materiale che, pur degradabile, costituisce un temporaneo scadimento della bellezza dei luoghi visitati.
– Ogni partecipante è personalmente responsabile di eventuali comportamenti rischiosi per sé e per gli altri, in particolare nel caso in cui dovesse prendere iniziative personali nonostante il parere contrario degli organizzatori

⚠️⚠️⚠️ Il partecipante deve essere in buona salute e in una condizione psico-fisica idonea alla pratica dell’escursione.

CANI 🐕
Il cane al seguito deve essere docile e facilmente controllabile; il Partecipante dovrà disporre dei mezzi di conduzione e controllo dell’animale necessari a garantirne la corretta partecipazione (guinzaglio e/o museruola o affini). Sarà compito del Partecipante assicurarsi che il proprio cane non arrechi danno o disturbo a cose, persone (in particolare gli altri Partecipanti all’iniziativa) o animali, che non danneggi la flora, le proprietà private.

FOTOGRAFIE E RIPRESE VIDEO📷
Nel corso dell’escursione verranno effettuati scatti fotografici e/o riprese video che possono comparire su siti di pubblico dominio e che saranno utilizzati dall’organizzazione per finalità promozionali riguardanti l’attività stessa. I partecipanti che non desiderano essere fotografati e/o comparire su siti di pubblico dominio sono pregati di segnalarlo agli organzatori prima della partenza dell’escursione.

TELEFONI CELLULARI 📱
I partecipanti sono invitati a mantenere spenti i propri telefoni cellulari. Se questo non fosse possibile, occorre comunque che le suonerie vengano disattivate. In caso di necessità di utilizzo del telefono cellulare, l’interessato è pregato di allontanarsi dal gruppo previa comunicazione ed autorizzazione degli organizzatori, rimanendo comunque in vista agli stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *