RAPACI IN APPENNINO. UN’AQUILA NEL BARDIGIANO (PRIMAVERA 1954/55). BY Luisella Allodi Acerbi. (r)

La gentile amica Luisella ci ha inviato foto (archivio Dallanegra) e articolo della Gazzetta di Parma (purtroppo senza data) del padre Pietro “Pierino” Allodi che nel 1954 o 1955 raccolse un’aquila ferita nella zona della frazione Rugarlo di Bardi. Lo splendido rapace fu poi trasferito alla facoltà di Veterinaria dell’Università di Parma dove fu curata e rimessa in libertà.

CATEGORIEFAUNA E FLORA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *