VALCENOLIBRI. Gioielli della flora delle alte valli Taro e Ceno (Appennino Emiliano, Parma) : conoscere e salvaguardare le specie endemiche, rare e protette

Saccani A./Salvoni M. – Gioielli della flora delle alte valli del Taro e del Ceno – PR – 2015
L’opera è il risultato di alcuni anni di escursioni ed esplorazioni dedicate principalmente alle specie protette dalla L.R. n.. 2/77, alle specie endemiche e rare del territorio delle due vallate a monte di Borgotaro e Bardi. Caratteristiche dell’opera: grande formato (21 x 30 cm), 800 pagg., c. 1000 foro a colori, 381 taxa trattati in schede con testi, curiosità, mappe distributive locali, foto, ecc., e si propone non solo di implementare le conoscenze scientifiche della flora pregiata di questo settore appenninico, ma anche di consentire al grande pubblico dei “non esperti” di identificare e conoscere le piante di particolare interesse di questo territorio, che sono anche quelle più esigenti di attenzione, cura, protezione e rispetto.
Hanno collaborato al volume anche alcuni amici del Taccuino, come Riccardo De Vivo, Silvana Fori, Maurizio Busetto, Franca Orlini, Guido Sardella, Stefano Segadelli, oltre a importanti studiosi italiani ed esteri.

 http://www.naturaparma.net/viewtopic.php?t=2528d#p9101


IN BIBLIOTECA LO TROVO:Biblioteca comunale di Bardi , Biblioteca di Bioscienze , Biblioteca di Borgotaro , Bibl. di palazzo Bossi Bocchi , Biblioteca di Busseto , Biblioteca Civica , Biblioteca comunale di Collecchio , Biblioteca comunale di Colorno , Biblioteca comunale di Felino , Biblioteca comunale di Fidenza , Biblioteca comunale di Langhirano , Biblioteche di Medicina Veterinaria , Biblioteca comunale di Montechiarugolo , Biblioteca comunale di Neviano Arduini , Biblioteca comunale di Sala Baganza , Biblioteca comunale di Salsomaggiore , Biblioteca di Scienze della Terra , Biblioteca comunale di Tizzano Val Parma , Biblioteca comunale di Traversetolo , Biblioteca di Varano Melegari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *