Dalle valli del Taro e del Ceno alla Svezia. By MIGRER – Valcenoemigrazione

Setacciando archivi e frugando nelle parrocchie, è stata ricostruita la diaspora parmense ai quattro angoli del mondo. Dalle valli del Taro e del Ceno partirono orsanti, suonatori di organetto, merciai ambulanti, gelatai e uomini-orchestra. Molti approdarono in Svezia

PER APPROFONDIRE:

https://www.migrer.org/storie/dalle-valli-del-taro-e-del-ceno-alla-svezia/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *